Altri quattro conti

Come ben sapete in questo paese è tradizione mantenere un velo di segreto sui dati di vendita dei fumetti. Cosa strana, perché nel resto del mondo non è così: Stati Uniti, Francia e Giappone, per citare i mercati maggiori, comunicano senza problemi i risultati delle loro iniziative. Noi no. Per contro, soprattutto da quando la rete è diventata un incredibile megafono, circolano voci, talvolta leggende che, a nostro parere, non sono di alcun aiuto.

L’ho detto più volte, la nostra struttura si regge sul lavoro di service che eseguiamo per grandi editori o istituzioni, l’area dedicata al fumetto è capitanata da me e composta da poche e cocciute persone che portano avanti una passione, siamo piccoli e poco visibili, tanto che ci potremmo definire di nicchia, anche perché, di fatto, produciamo solo ristampe. Quindi non abbiamo timore a comunicare i nostri piccoli numeri, di cui per certi versi siamo anche orgogliosi. Sempre che, come ripeto ogni volta, i conti tornino.

.

.

Pare che Cico n. 1 abbia venduto 8.100 copie e il n. 2 6.500. Dico pare perché la distribuzione estiva è del tutto peculiare, un tempo si diceva che in estate si vende di più, ora forse non è più così vero perché le edicole cittadine chiudono, quelle delle località vacanziere magari non riescono a far fronte alle richieste e spesso il lettore che non trova ciò che cerca, se ne dimentica e a settembre non ci pensa più.
Se confermati, questi dati sarebbero incoraggianti, una flessione del 20 % tra il primo e il secondo numero è fisiologica. L’importante è che il numero 3, come si suol dire, tenga botta.

Per rafforzare un po’ il conto economico, in accordo con la direzione della Sergio Bonelli Editore, abbiamo deciso di rilanciare i primi due numeri di Cico nei primi mesi del 2014. Per chi l’ha perso, o per chi vuol comprare una seconda copia, l’occasione è doppia e ghiotta. Infatti una parte delle copie che verranno ridistribuite avranno in allegato una statuina in piombo di Zagor (sul n. 1) e una di Cico (sul n. 2). Ovviamente con un prezzo di copertina differente. Le copie “nude” manterranno il prezzo di € 4,90, mentre quelle con la statuina verranno vendute a € 7,90. Non si tratta di statuine mai viste, ma degli stessi esemplari distribuiti a suo tempo da Hobby & Work, che però costavano ben € 9,99! Occhio alle edicole, dunque, il n. 1 sarà ridistribuito a partire da martedì 14 gennaio e il n. 2 da venerdì 14 marzo 2014.

.

.

Per quanto riguarda il Piccolo Ranger, negli ultimi mesi i dati oscillano tra le 2.500 e 2.600 copie.
Come sapete a breve terminerà Rocky Star e gli albi originali del Piccolo Ranger passeranno dalle 128 alle 96 pagine. Alcuni di voi ci hanno chiesto di fare albi con tre avventure e alzare di un poco il prezzo. Ci stiamo pensando, ma tanti già si lamentano che € 6,90 sono troppi.  Non abbiamo bisogno di sottolineare quanto sia difficile questo periodo per molte persone. D’altro canto noi dobbiamo valutare i costi. Ah, per gli amici che ci mandano affettuosi consigli, ricordiamo che le foliazioni degli albi procedono per sedicesimi, cioè, non si possono aggiungere 2 o 4 pagine, ma almeno 16 se non 32. È una questione legata ai fogli macchina che vanno in stampa. Insomma, ci pensiamo ancora su e quando avremo preso una decisione ve la comunicheremo.

.

.

Mister No oscilla tra le 2.300 e 2.400 copie, per il momento si paga e noi tenteremo di tenerlo in edicola il più a lungo possibile.

.

.

Blek viaggia tra le 2.000 e 2.100 copie. Sappiamo che molti non apprezzano le storie di produzione slava, altrettanti sono felici di poter collezionare materiale inedito. Noi cercheremo di barcamenarci tra le due posizioni. Ma tenete conto che questa nostra edizione delle avventure di Blek Macigno è, e sarà, l’unica integrale al mondo. Stiamo infatti recuperando, grazie alla preziosa collaborazioni di nostri amici francesi, tutto il materiale d’Oltralpe ancora inedito (poco), quello slavo e, udite udite!, persino una serie di avventure greche di cui non si era mai saputo nulla.  Stiamo facendo un po’ di programmazione per raggiungere la fatidica data di ottobre 2014 quando Blek festeggerà 60 anni di vita editoriale, per capire se riusciamo a inserire Jean Lafitte, o dobbiamo privilegiare un tutto Blek. Quello che è certo che Edizioni If hanno in programma un regalo davvero unico per tutti gli appassionati di Blek. Il segreto verrà svelato a febbraio. Portate pazienza!

.

.

Come sapete, collaboriamo con Il Sole 24 Ore per la produzione di Storia del West, Il grande Blek e da poco anche Miki. Per noi è un piacere che le nostre serie più amate abbiano una nuova possibilità di farsi conoscere a un pubblico magari anche nuovo, grazie alla grande visibilità del Sole. E a questo proposito siamo lieti di comunicarvi una bella novità: a dicembre, in coda a Storia del West, il Sole proporrà i dieci numeri di I protagonisti, altra collana di grande valore artistico a suo tempo restaurata da noi.

.

.

Concludo rispondendo ai tanti che ci chiedono se faremo questo o quello. In questo momento tra le nostre quattro collane e le tre del Sole, di fumetto tradizionale italiano in edicola ce n’è parecchio. I tempi sono duri e non vorremmo inflazionare il mercato con prodotti troppo simili. Per ora stiamo fermi, stringiamo i denti e aspettiamo di vedere se la situazione generale migliorerà.

Dunque un affettuoso saluto a voi che non siete tantissimi, ma siete un pubblico fedele e competente che riesce sempre a stupirmi.

.

.

68 Commenti a “Altri quattro conti”

  • Filippo:

    Salve Gianni spero che a febbraio la sorpresa sia su una ristampa integrale, a colori , formato max, con belle copertine di miki e blek (magari alternata) Oppure riproporre le vecchie raccoltine a colori (fantastico) . Comunque continuate con più uscite di miki e blek fumetti imperdibili, che è una bellissima opera . In bocca al lupo e buon lavoro. A presto Filippo.

  • Gulliver...:

    Mi fa piacere che vada bene Cico!
    Quanti mesi potrà reggere Mister No se questo è l’andazzo?

  • andreadel:

    gianni tu hai rgione a nutrire perplessità,riguardo a inserire 3 albi da 96 su il piccolo ranger ma 18 pagine di aggiunta sarebbero prprio il primo limite che tu stesso hai scritto e se metti 20 centesimi in più per 3 albi comleti nessuno avrà da ridiree infine dico, ma a chi frga della copertina in bianco e nero??è una altra pagina sprecata che meglio sarebbe se occupata dauna pagina di rubbrica più corposa rispetto alle poche righe di ferrero

  • andreadel:

    sono contento,che ci sia anche una altra serie di origine greca di blek macigno,se non fosse che faccio il iccol ranger fre blek,però pubblicto in ordine rigorosamente cronologico

  • Stefano Rizzo:

    Pazzesco che Mister No venda così!!! Io lo prendo dal 1° numero e spero che duri almeno al numero 100 (200). E’ un personaggio che ho riscoperto solo tramite IF edizioni…

  • MASSIMO IERACITANO:

    Pensavo e speravo che la riedizione a colori di CICO avesse venduto di più, comunque va bene così. Peccato per Mister No che vende poco…..

  • Pinuccio 1951:

    Sono restato un po’ deluso da quanto anticipato dall’amico Gianni Bono, in quanto pensavo e speravo che fosse imminente, come promesso, la riproposta integrale delle avventure di Jean Lafitte di Onofrio Bramante, in appendice al Grande Blek. L’editore può farci sapere qualcosa di più in proposito ?

  • GIANCARLO:

    per favore ..riguardo Blek e Miki per il Sole 24 Ore…fermate le copertine di Mastantuono..pubblicate quelle della serie ALTERNATA che sono 57 alcune delle quali..dei veri capolavori specie quelle di Miki o al limite copertine inedite ..ve ne sono veramente di belle nelle produzioni Turche e della ex Jugoslavia… oppure solo per Blek quelle di Alvaro Mairani..in riferimeto alle raccolte Prateria o a quelle eseguite per Kiwi ..secondo il mio parere le piu’ belle che ho visto ..

  • Stefano V.:

    Insomma, tutto sommato, visti i tempi, notizie discrete, per fortuna. Cercate solo di fare il possibile per confermare Jean Lafitte in appendice a Blek. E per quanto mi riguarda, mi piacerebbe anche un altro”comprimario” dopo Rocky Star sul Piccolo Ranger. Cari saluti a tutti, edizioni If e lettori.

  • andreadel:

    purtroppo,è copa della crisi del fumetto in generale,comandante maark,per stessa dichiarazione di bono i primi anni della loro ristama vendeva intorno ale 15000 copiee alla fine è scesa fino a 3500 di venduto e mister nò i primi numeri ha venduto intorno alle 7000 copie come blek ,che vista la curiosità delle storie francesi,totalmente inedite al’inizio,vendeva anche esso una ciffra ragguardevole per le edizioni di gianni bono.invece nick raider non ha mai raggiunto opicchi di vendita elevati,anzi lo stesso gianni ,ha detto che ha quasi raggiunto mister nò col primo numero dela miniserie inedita della if edizioni, ma sarà stata la curiosità della miniserie e il primo numero 1

  • p@olo:

    Grande Gianni che ci metti al corrente dell’andamento delle nostre amate testate.
    Per quanto riguarda il Piccolo Ranger sono inzitutto felice che non sia in fondo alla classifica di vendite.
    Devo dire che, visto il potenziale economico del momento, non disdegnerei una prosecuzione della serie con 2 storie originali, con conseguente ritocchino del prezzo verso il basso.
    Mister No speriamo tenga duro…

    Felice per il buon riscontro di Blek e Miki allegati al Sole24Ore: che dire, non posso che auspicare una loro prosecuzione per riproporre TUTTO dei personaggi e, nel caso di Blek, che una volta finite le storie italiane prosegua con quelle estere diventando, di fatto, una ristampa della meritoria opera che portate avanti sul Blek “Collana Reprint”.

    Ultimo auspicio: come collana col Sole 24 Ore prima o poi arrivi anche Akim!
    Sarebbe un buon modo per riscoprirlo…

  • biruz:

    Da fedele lettore della ristampa di Mister No, oltre quale soglia non si deve scendere?

  • Stefano V.:

    Scusate, ma voi continuate a trovarli in edicola Blek, Miki e Storia del West del Sole 24 Ore?? A Bologna ho fatto oggi una ventina di edicole del centro (più qualcuna in provincia) e non ne ho vista traccia. Domani chiederò al mio solito giornalaio se può procurarli. Ciao

  • GIANCARLO:

    riguardo Blek ed.SOLE ..e’possibile avere dopo 4 mesi un’idea di tiratura ? secondo il mio parere l’USCITA SETTIMANALE rimane il segreto per vendere discretamente ..’ nonostante il prezzo di € 5,90 assai elevato in considerazione che manca il COLOREoltre aalla rilegatura… e delle copertine ahime’ ..e non lo dico solo io..molto molto mediocri e qui mi chiedo come mai Lei Gianni uno dei piu’ grandi esperti del settore ..non abbia pensato di alternarle almeno con quelle degli altri copertinisti della ex Dardo,,,il MIKI tutto colore della IF venduto a € 6,90 era decisamente piu’ competivo come qualita e prezzo..l’unica pecca e’ stata l’uscita bimestrale..troppo fra un numero e l’altro …che consentiva al cliente lettore …troppe riminiscenze .fra prezzo e l’estenuante attesa !

  • andreadel:

    ragazzi,giancarlo ha pienamente ragione,il prezzo della ristampa blek attuale in edicola a sole 110 pagine e perdipiù in bianconero a 5,90 euro ,è un po troppo,che non giustifica il formato più grande,scuste ma quando è tropo è troppo,io non prenderei manco il piccolo ranger a quel prezzo e dire che ci sono affezzionato a kit teller,ma stando così le cose dico che giannni bono sta facendo enormi sacrifici per tenere le sue pubblicazioni in edicola

  • Quella dei dieci numeri de “I Protagonisti” è una bella novità nella quale speravo molto. Ho preso tutta la collana di “Storia del West” allegata al Sole perché è l’edizione migliore che si ricordi, soprattutto per via del formato. Un gran bel lavoro davvero.

  • Luca:

    Concordo in pieno con Bicco!
    Nella personale lettera a Babbo Natale chiederò:

    – ristampa de Il Piccolo Sceriffo.
    – ristampa di Martin Mystère
    – riedizione cronologica completa di Phantom

    :)

  • andreadel:

    secondo mè il sole 24 ore sta abusando con i prezzi delle collane if,cavolo sono solo un centinaio di pagine ,x 5,90 è troppo così

  • andreadel:

    io chiedo solo jesus e coyote venderebbero di sicuro

  • […] allora via con “altri quattro conti”, così come da titolo dell’articolo apparso sul sito di Gianni Bono nel quale ha parlato dei dati […]

  • salvatore granato:

    Mi sembra di capire che la pubblicazione di Jean Lafitte, che doveva essere ormai prossima, slitterà ancora. Mi dispiace ma mi rendo conto che vi sono esigenze editoriali alle quali non ci si può sottrarre. Personalmente sarò sempre grato alle Edizioni if e a GB perché stanno realizzando ciò che è stato un mio sogno da ragazzo: una serie completa di Blek. Per questo anche se le storie iugloslave non mi entusiasmano molto, continuerò a comprare Blek (edizione If e sole 24h) oltre a Cico e PR. Approfitto dell’occasione per porre una domanda di carattere giuridico. Per poter pubblicare le storie inedite di origine slava, greche e così via, sicuramente pagherete dei diritti ai rispettivi proprietari, ma questi soggetti a suo tempo pagarono dei diritti per l’utilizzo del personaggio Blek?

  • andreadel:

    scusate sono sono sempre così critico con alcune iniziative di gianni bono
    ma perchè ristampare storie di blek già apparse in questa edizione if”???io capisco che ci voglia del tempo x tradurre le storie slve fracesi e greche,ma invece di rimettere storie già apparse,sarebbe stato meglio mettere jean lafitte,facendo così una ristampa di serie che nessuno ha mai rieditato,tranne le edizioni ti rapino mercury

  • SIMEONE:

    io sono sempre in trepidante attesa, caro Gianni, di una ripresa della collana “storia del West Presenta”, di cui tu tanto tempo fa accennasti. Poi mi piacerebbe che potessi pubblicare La collana Rodeo, Gil , Judas per quanto concerne la SBE. e sarebbe un regalo per tutti veder pubblicare, a parer mio, Jesus, Coyote, Lupo Bianco e altri personaggi delle edizioni GEIS che io leggevo da adoloscente. Per quanto concerne poi il Piccolo Ranger, per cui ti sarò eternamente grato, non vedrei assolutamente brutta la cosa di ristampare tre episodi in un unico volume. Altrimenti finisce che il padreeterno mi chiama e non riesco a completare l’intera serie. Augurnadoti ogni bene , sia di persona che dal punto di vista editoriale, ti saluto con un caloroso abbraccio.

  • andreadel:

    gianni un ulteriore consigli per i vostri albi:come anche tu avrai be notato la star comics quando uscivano jonathan stelle e anche lazarus ledd,a parità di numero di pagine con fumetti cme zagor,il voleme della star comics guadagna e non poco nello spessore dell’albo.Perchè anche voi della if non usate quello stesso tipo di carta???

  • massimo r.:

    Sono favorevole all’edizione del Piccolo Ranger composta da tre numeri e sopportare anche un aumento (ragionevole del prezzo di copertina.

  • Luca:

    quoto!
    se facciamo vedere che siamo numerosi magari funziona!

  • andreadel:

    gente io credo che il prezzo arriverà almeno sugli 8 eruro e forse 8,50,ma secondo mè varrebbe la pena.Io dico che srebbe meglio pergiani che prima indica un minireferendum,se poi con 32 pagine in più,oltre la rubbrica di ferrero,il bun gianni potrebbe affincarne un altra scritta da gianni stesso dove ci mostrerebbe,in ogni numero gl schizzetti preparatori del buon rotundo,che tutti i mesi ci delizia nella agina della if di facebook.Io dico,che la rubbrica sugli schizzi preparatori delle cover,sarebbe una buona trovata,voi che ne pensate??

  • ValterONE:

    Salve!
    Io per esempio preferirei un numero del P.R. da 200 pagine (cioè con SOLO 2 albi completi) ad un prezzo minore dell’attuale.

  • maurizio:

    2 albi per volume , magari a euro 5 .

  • MASSIMO IERACITANO:

    D’accordissimo a 2 albi a volume senza andare oltre i 5 euro!!!!

  • Andrea67:

    Io sono con Massimo e Andreadel.
    Tre albi ad un prezzo maggiore, altrimenti non la finiamo più.

  • andreadel:

    maurizio e walter,w albi a 200 pagine a 5 euro sarebbe imbpropponibbile ma 3 da 96 a 8 euro sarebbe ultracompetitivo

  • ValterONE:

    Salve, io non boccio nessuna soluzione purche continui ad essere presente in edicola….. Penso semplicemente che se si alza ancora il prezzo caleranno le vendite e temo il PATATRAC. Io con i prezzi più bassi acquisto più testate, con i prezzi più alti, sia pur competitivi, dovro rinunciare a qualcosa………

  • Gennaro:

    Relativamente alla ristampa del Piccolo Ranger che sto collezionando, mi associo al parere di chi è favorevole alla riproposizione di tre albi a un prezzo oscillante tra i 7 euro e cinquanta e gli otto euro.
    Si potrebbe così racchiudere l’intera serie in 92 albi e ciò invoglierebbe anche chi come me ha gli originali più recenti a completarla.
    Approfitto dell’ occasione per fare a Gianni e a tutti i followers i migliori auguri per le imminenti festività di fine anno.

  • pietro:

    Spero proprio che mister no rimanga in edicola ancora x molto tempo, anche io l’ho riscoperto e riapprezzato grazie a te gianni e ai tuoi collaboratori!l’ultima storia sul pantanal è spettacolare e tra poco se non ricordo male comincerà la trasferta africana

  • paolo:

    caro gianni ho chiamato in redazione per sapere se avete già deciso come organizzare le future uscite del piccolo ranger e visto che ancora ci state pensando ho deciso di dire la mia. la crisi c’è e durerà ancora a lungo ma la possibilità di comprare un volume con 3 storie del PR mi piace molto. quindi spezzo una lancia a favore di questa soluzione anche perchè rispetto ad ora non sarebbe un aumento di foliazione drastico. non aggiungerei comprimari di nessun tipo, acceleriamo le storie di kit please. un grazie a tutti coloro che leggono fumetti e scrivono le loro opinioni, la crisi ci svuota il portafoglio ma non la mente! buon natale e felice anno nuovo a tutti

  • andreadel:

    io invece spero che gianni,ascolti i nostri suggerimenti,di mettere 3 albi da 96 pagine del iccolo ranger,non appena finisce rocky star,poichè così facendo,accorcia di molto la serie e invoglia l’acquisto di quelli che erano titubanti,anche se li mette a 8,50 euro sarebbe un affarone

  • GIANCARLO:

    io resto dell’idea che le uscite dovrebbero svolgersi nel piu’ breve tempo possibile.compatibilmente con le possibita’ dell’editore..acquisto regolarmente l Blek e Miki del Sole 24 ore e nonostante il prezzo elevato per la qualita’ dell’edizione…mancanza di colore e della rilegatura e ‘ gia’ arrivato al n° 26 x BLEK e al numero 11 per MIKI..sono convinto che la celerita’ nell’uscita riesce a compensare .e qui parlerei piu’ di collezionisti che di veri lettori la ritrosia e la difficolta’ del momento nello spendere € 5,90..Per lo stesso motivo sarebbe oltremodo assai gradito avere in edicola un GRANDE BLEK delle ediz. IF con cadenza quindicinale e sono certo che i 2000-2100 appassionati che lo acquistano aumenterebbero sicuramete di numero..la chiusura del MIKI a colore e’ senz’altro dovuta in gran parte allla uscita bimestrale del prodotto e non certo per l'” euro ” in piu’ o in meno del costo.Riguardo alle vendite del SOLE ho piu’ volte richiesto delucidazioni anche a Voi della IF senza perlatro avere ami alcun riscontro…Concludo facendovi i complimenti che ho gia’ esteso nell’altro blog a Gabriele Ferrero..riguardo l’ultima uscita del GRANDE BLEK IF..e’ stato un numero che mi e’ piaciuto molto..per i vari riscontri storici
    contenuti da Bane Kerac ai Fratelli Chiomenti..adesso sarebbe opportuno raccontare nei prosssimi numeri l’epopea ESSEGESSE estesa anche ai loro personaggi meno conosciuti..saluti e auguri

  • ValterONE:

    Sono d’accordo che, per chi continuerà’ a comprarlo, ed io penso di essere fra quelli in ogni caso, sarà’ un affarone. Ho paura però’ che se 2 o 3 su dieci smetteranno di acquistarlo perché’ troppo caro, l’affarone finirà’ per tutti!! BUONE FESTE A TUTTI

  • maurizio:

    al di la del prezzo ( fondamentale ) io la collana la leggo regolarmente ,non la prendo solo a scopo collezzionistico, gia’ faccio fatica a leggere le 2 storie se ne devo leggere una in piu probabilmente rimarrei indietro con la lettura ; vi chiedo se e’ un problema solo mio o se qualcuno di voi la pensa allo stesso modo. E poi personalmente non ho nessuna fretta che finisca la serie anzi se viene centellinata sara’ un piacere vederla ancora per molto tempo esposta nelle edicole. BUON NATALE A TUTTI VOI

  • Luigi:

    Io a € 8,50 rinuncierei con molto dispiacere visto che prendo altri giornalini e alla fine del mese devo far quadrare il budge già a rischio sforamento.

  • ValterONE:

    In effetti sono d’accordo anche con Maurizio. Anch’io leggo tutti gli albi e non è che abbia tutta questa fretta di vedere la raccolta finita, me la godo finchè posso mese per mese insieme ad un mucchio di altri libri e fumetti. Che furia c’è?
    Mi raccomando la decisione sul costo dell’albo! Da quello dipende se la collana avrà futuro o meno.

  • andreadel:

    scusatemi ,maurizioluigi e walterone
    ma che discorsi sono i vostri??fate fatica a leggere le storie del piccolo ranger attualmente in edicola con la if??a mè non sembrano così mattoni.poi sempre per walterone:un gufo fras una marea di ottimisti favorevoli a un albo con 3 storie originali sarebbe ancora meglio per chi la vuole fnire prma di arrivare a 90 anni

  • Luigi:

    Pure io sono d’accordo nel ritenere che tre storie insieme sia un bel mappazzone da leggere.

  • ValterONE:

    Ciao andreadel e sinceri auguri di Buone Feste. Accetto sportivamente la qualifica di “gufo” , ma ti faccio le due seguenti precisazioni: Come già’ detto, spero che la serie continui in qualunque forma GIANNI BONO decida di fare, ma onestamente, escludendo i tuoi 97 interventi, non mi sembra che la schiera degli ottimisti sia proprio una marea …….. Prova a contarli. Poi te lo riscrivo, io non faccio alcuna fatica a leggere il P.R. E un sacco di altra roba, semplicemente ……. ME LA GODO Ancora Buon Natale a te, a tutti gli appassionati e naturalmente a Gianni e tutta la IF. Saludos

  • andreadel:

    Valterone
    ma perchè non capite che così facendo si accellera la conclusine della serie’?è possibbile che la if pure non arrivi a concludere che 2 albi a numero sono tropppo pochi e 11 anni troppi uguale per chi possiede quasi la serie originale completa

    • ValterONE:

      Ciao, ribadisco piena fiducia nelle scelte editoriali della IF, il mio è solo un parere.

      Ricordiamoci però che anche se sono “editori per passione” i conti devono tornare lo stesso.

  • Andrea67:

    Voglio ricordare a chi ha detto che è già pesante leggere due storie del PR che, con il passaggio dalle 130 alle 98 pagine, se si passerà a tre albi, le pagine in più saranno solamente 32.
    Fiducia, comunque, nelle decisioni della Casa editrice.

  • paolo:

    ragazzi non litigate per così poco! qualsiasi scelta faccia gianni io continuerò a seguire il PR. il resto sono solo discorsi tra amanti del fumetto e come tali devono essere accettati senza gufi o saggi. il materiale pubblicato ha la lentezza/ bellezza del materiale anni 60. buon anno a tutti

  • andreadel:

    si ma porca miseri walter,costa poco mettere 18 pagine in più e solo un euro di differenza in confronto agli altri albi vabbè la crisi ma io nonvedo tanti prodotti come quelli della if

  • ho girato molte edicole a salerno non ho trovato il n. 20 di piccolo ranger ed cico con la statuina non li avete mandati fatami sapere grazie.

  • andreadel:

    io nella mia edicola ho recuperato il 20 del piccolo ranger e c’è pure la riedizione di cico color numero 1 con statuina di zagor

  • Stefano V.:

    Sì, è uscito anche nella zona di Bologna, con una decina di giorni di ritardo. Tutte le copie che ho visto io hanno in quarta di copertina un talloncino adesivo supplementare della press.di che ripete il prezzo, la dicitura “Il piccolo ranger 40020″ e il codice a barre – tra cinquant’anni sarà una cosa che farà discutere i collezionisti, come le autorizzazioni ministeriali di Tex :)

  • Giancarlo:

    Spett.LE. redazione..c.a. Signor Gabriele Ferrero..visto che non avete tempo per rispondere alle miei copiose e riconosco magari anche logorroiche.e-mail….ma d’altronde e’ solo pura passione…a nome di tutti i fans Blekiani sparsi in tutta Europa..vi chiedo ..e’ possibile saper in parziale anteprima..visto che siamo ormai al 22 gennaio quale sara la grande sorpresa annunciata per febbraio ..?
    UN sentito grazie..sempre a nome di tutti gli appassionati lettori…

  • Andrea67:

    E’ possibile, inoltre, sapere quale decisione è stata presa riguardo al Piccolo Ranger, visto che dal nr. 22 dovrebbe cambiare qualcosa?????

  • paolo:

    forza gianni dicci come volete impostare il piccolo ranger…

  • andreadel:

    io spero che mettano 3 nmeri da 96 pagine cioè ma che mettano lo strillo in copertina per invogliare i lettori

  • SIMEONE:

    anche io sarei felicissimo e sono favorevolissimo ai tre numeri per numero( scusate il gioco di parole). e spero tanto che gianni ci faccia questa bella sorpresa.
    comunque io lo prendero a prescindere.

  • Silvestro:

    Non sospendete Mister No, vi prego!!!!

  • Caro Gianni,
    si potrebbe cortesemente sapere per quanto tempo continuerà ad essere pubblicato Il Grande Blek in allegato al Sole 24 Ore? Sul sito del suddetto quotidiano, alla voce “piano dell’opera”, viene ancora riportato, come ultimo, il n.30. Peccato che lunedì scorso sia uscito il n. 31…
    Sono contento, intendiamoci, però qualche informazione in più non guasterebbe.

    Grazie, continuate così !

  • Ottimo, grazie mille per la risposta!

  • Andrea67:

    Non capisco perché sul PR non risponde….

  • Giancarlo:

    Per coprire tutta la produzione EsseGesse bisogna arrivare almeno al n° 52 perche’ vi sono ancora 12 fascicioli della XXVI serie e 3 della 27 serie…e poi magari un bel finale di produzione degli EsseGesse..raccontata al di fuori dei loro 2 personaggi CULT .dal mitico Gabriele Ferrero ..!!!

  • andreadel:

    salve amici facendo 4 calcoli mi sono acorto,che con 3 numeri da 94 pagine non ci sarebbe nessun bisogno di aumentare le pagine,si rimarrebbe al di sotto del limite minmo di 18 pagine come dice gianni,e poi si eliminerebbe il fastidioso incoveniente della copertina in bianco e nero che ci sta male davvero,in fin dei conti credo che l’aumento se proprio ci deveessere sarebbe stimato forse in 40 centesimi in più se proprio lo si deve fare altrimenti si pubblicherebbero 2 albi da 96 interi,più un terzo con la metà delle pagine

  • paolo:

    gianni per favore rompi il silenzio e mettici al corrente delle scelte editoriali per il piccolo ranger. io personalmente opto per le tre storie. un saluto a tutti

  • andreadel:

    si cavolo 3 albi interi di 94 pagine la foliazione avrebbe un aumento minimo di 8 pagine da lì ad arrivare a 16 basterebbe che mettesse anche solo pubblicità ma è fattibbile eccome

Lascia un Commento

 
Immagini & Fumetti
Questo blog vuole essere uno spazio d'incontro a cui possano fare riferimento tutti coloro che, come me, amano i prodotti della cultura popolare. Per trovare e scambiare informazioni, ricordi, considerazioni. Perché una passione riverbera quando condivisa, perché la memoria delle cose passate è un impegno, oltre che un piacere, a cui più voci possono contribuire.
Tags