19 MARZO 2011. È PROPRIO LA FESTA DEL PAPÀ!

Sabato 19 marzo i miei figli mi hanno fatto gli auguri, raggiungendomi telefonicamente nella mia casa di Casoli. Un sms da Fabrizio in Spagna per lavoro; due messaggi e tre telefonate (prima di “beccarmi”) da Micol, che non demorde mai…, e una telefonata con regalo (annunciato) da Matteo, impegnati nella loro quotidianità milanese. Insomma, regalo materiale o meno, l’importante è che abbiano pensato un po’ a me.

Ed è quello che deve aver supposto anche un altro papà – per tutti noi davvero un po’ speciale – quando suo figlio Stefano gli ha fatto gli auguri dicendogli che in rete qualcuno si ricordava di lui, della sua breve ma pregnante attività editoriale, e che lo stavamo cercando (ormai da tempo immemorabile). Magari, un po’ emozionati, solo per dirgli “Grazie!”. Che è in buona sostanza, in mezzo a tante parole, quello che ho detto io al telefono a Stefano, pregandolo di riferirlo a suo padre. E, inconsciamente, il giorno di San Giuseppe, Stefano gli auguri – e un inatteso regalo – li ha fatti anche a me. Prima scrivendomi una mail – “Ciao, sono Stefano, il figlio di Vittorio Schiavi, ho visto che hai cercato mio padre…” e poi parlando a lungo con me al telefono… Potenza di Internet, finalmente lo abbiamo trovato! Anche se…

L’editore Vittorio Schiavi, che oggi ha 75 anni, non ricorda il nome del disegnatore di Venus, – ma Stefano non dispera… (e noi più di lui!) – conferma che si trattava di un grafico molto giovane, che non era un fumettista, che non aveva mai fatto fumetti prima (e quindi Luciano Damiani dovrebbe essere out) e neanche dopo (e anche la pista Carcupino si dissolve… e in settimana le figlie di Ferdinando dovrebbero confermarmelo). Nella biblioteca di casa sua c’è la prova che l’annunciata collana Grandi Firme della Letteratura è stata pubblicata. Stefano mi promette di ricostruire presto un profilo professionale del padre. E in attesa di notizie e delle foto del nostro editore “misterioso” (ora non più…) vi lascio a quelle dei miei figli che, insieme ad altre, girano in una cornice digitale, che Matteo mi ha regalato, e a cui ho fatto subito posto nella mia iperincasinata scrivania per ricordare in ogni istante i nostri momenti più belli. Evviva la festa del papà!

Matteo, Fabrizio, Micol e Gianni, Valle d’Aosta, 1991

Matteo e Gianni, Barcellona, 1993

Lascia un Commento

 
Immagini & Fumetti
Questo blog vuole essere uno spazio d'incontro a cui possano fare riferimento tutti coloro che, come me, amano i prodotti della cultura popolare. Per trovare e scambiare informazioni, ricordi, considerazioni. Perché una passione riverbera quando condivisa, perché la memoria delle cose passate è un impegno, oltre che un piacere, a cui più voci possono contribuire.
Tags